Le Zeppoline di San Giuseppe (ricetta Bimby TM31)

Zeppoline di San Giuseppe per la festa del papà_02

Dalla tradizione barese ecco come preparo le Zeppoline di San Giuseppe per la festa del papà

Alcuni cenni storici (fonte: Wikipedia)

Con il nome di zeppola (chiamata 'a zeppola , zéppele o "sfinci") si indica un dolce tipico della tradizione pasticcera italiana, preparato con modalità leggermente diverse nelle varie regioni. Nelle regioni dell'Italia centro-meridionale è un dolce tipico della festa di San Giuseppe ed è perciò detta zeppola di San Giuseppe, in altre zone è invece un dolce carnevalesco. Da notare che in Campania, in particolare nel Cilento, sono chiamate confidenzialmente zeppole un dolce natalizio che non ha nulla a che vedere con questi, infatti il nome più appropriato sarebbe Scauratielli.

Zeppole Pugliesi

Le zeppole vengono preparate per la festa di San Giuseppe e in alcuni paesi dove si preparano le tradizionali "Tavole di San Giuseppe" vengono utilizzate come ultima pietanza, per dolce. Sebbene negli ultimi anni si sia affermato l'uso di friggere la pasta della zeppola anche usando olio di oliva, la vera zeppola pugliese viene fritta nello strutto. Nella penisola vengono preparate con acqua, strutto, sale, farina, limone grattugiato e uova, fritte o al forno e decorate con crema pasticcera e crema al cioccolato, oppure due o tre amarene sciroppate. La zeppola fa parte della pasticceria pugliese ed è presente tutto l'anno, con una maggiore produzione nel periodo della festa di San Giuseppe. Tra le varianti preparate in casa vi sono zeppole intrecciate a forma di "elle" minuscola, fritte e passate ancora calde nello zucchero. Queste zeppole non hanno tipicamente la crema.

Zeppoline di San Giuseppe per la festa del papà 

INGREDIENTI:

250 g FARINA 00
250 g ACQUA
90 g MARGARINA
5 UOVA (da 60 g)
1 cucchiaino ZUCCHERO
1/2 cucchiaino SALE FINO
1 dose CREMA PASTICCERA (500 g)
AMARENA in pezzi

Per il procedimento gustatevi il video: