Rimuovere il semipermanente in casa – DIY

Rimuovere il semipermanente in casa - DIY

Fino a qualche tempo fa, rimuovere il semipermanente in casa - DIY mi sembrava una cosa impossibile da fare, ma durante il lockdown e quest'estate mi sono informata e ho acquisito un po' di esperienza.

Devo precisare che non sono un'esperta, una professionista ma ho solo trovato il modo di rimuovere il semipermanente in casa - DIY cercando di non far danni e con utensili facilmente reperibili.

Tutti i prodotti che uso per rimuovere il semipermanente in casa, li ho acquistati online e nei negozi fisici.

Ecco tutto ciò che bisogna sapere per rimuovere il semipermanente in casa, ocorre:

  • Solvente per unghie con acetone non aggressivo,
  • Una limetta per unghie con grana 100/180,
  • Buffer,
  • Bastoncino di legno,
  • Pad di cotone idrofilo,
  • Carta stagnola,
  • Vaschetta di acqua tiepida.

Mettere a mollo le mani per qualche minuto, tamponarle fino ad asciugarle, limare le unghie delicatamente per rimuovere lo strato del top coat (lucido), applicare il pad imbevuto di solvente ed avvolgere le dita nella stagnola per circa 10 min. Trascorso questo tempo rimuovere l'impacco e sempre delicatamente, con l'aiuto del bastoncino di legno, rimuovere lo smalto. Usare il buffer per eliminare i residui di collore che non sono venuti via in precedenza, il buffer va usato come la lima, quindi con movimenti delicati se vanno sempre nella stessa direzione.

Per vedere come faccio a rimuovere il semipermanente in casa, ti lascio al video: